Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.


Ultime visitate

tacchetti e fischietti 2016
PLATINUM CALCIO SHOW 10 11 2014 4 PARTE
VA IN SCENA IL CALCIO A TELELOMBARDIA
GIORGIO E TELELOMBARDIA 1993

29/10/85

BARESI E TARDELLI UN "DERBY" A PAVIA

Tardelli: "Sono entrato terzo ed esco che sono secondo"
Baresi: Aspetta a cantare, il Milan tornerà davanti"
Ma dopo l'operazione capiscono che il duello è ancora lontano.

PAVIA - Clinica ortopedica e traumatologica dell'università degli studi di Pavia.

Quarto piano, stanza numero uno, due letti. Franco Baresi sdraiato su quello vicino alla finestra sfoglia malinconicamente i giornali.

baresi e marco tardelliCon filo di voce e un sorriso amaro commenta alcuni voti.
Andrea Manzo, allegro e simpatico, tenta di "tirarlo su" con un paio di battute: "Questa ormai è diventata una corsia rossonera.
Prima Hatley poi Wilkins, poi è toccato a te e a Carotti, poi a me e infine a te ed è in arrivo anche Icardi"

Pausa e ripresa in dialetto veneziano (maestrino, sottolinea lui): "Cio, Franco, ciama un frate che se femo benedire.."

Il capitano del Milan entra in sala operatoria alle 10. La moglie Maura sospira: "Speriamo vada tutto bene.
Sono preoccupata perchè la frattura alla clavicola è scomposta con frammenti di ossa, questi sono interventi delicati."

La signora Maura aretina, rimprovera a Franco di "esagerare" in campo.
"Lui è fatto così, si butta anima e corpo: è impossibile tenerlo a freno. Ma adesso, quando viene a casa, lo sottopongo al lavaggio del cervello. A volte sembra quasi che le rogne vada a cercarsele. Ma lo vedete come entra?
Io glielo dico sempre: Franco, cerca di essere meno irruento, finisce che ti fai male"
Dall'ascensore sbuca Andrea Icardi. E' in compagnia del fratello Alberto. Ha il braccio sinistro al collo e la mano bendata. Sorrisi, battute. "E tre" commenta Manzo, operato fresco di menisco. Franco sotto intervento, io a letto e tu con un dito rotto.

A proposito mi hanno detto che si è fatto male anche Beppe Baresi? Ne sai qualcosa tu?" dice Icardi interviene la cognata Maura:" Si, ma non c'è niente di grave, si tratta di una contusione".
Dalla stanza confinante con quella della coppia Baresi-Manzo esce il massaggiatore dell'Inter. Dice che la frattura di Marco è brutta. Marco è a letto, la moglie Alessandra in piedi

Preoccupato? "E si... il mio primo intervento. Comunque anche se complessa, si tratta di un'operazione al pollice. Io spero di tornare in campo fra due settimane, il 10 novembre a San Siro contro il Napoli " Tardelli analizza con distacco la vittoria con la Roma: "La squadra ha dimostrato di saper vincere anche senza di me. Questo è molto importante: vuol dire che è molto forte, indipendentemente da chi scende in campo".

Ore 13. Franco Baresi è "dentro" da quasi tre ore. La signora Maura è tesa. "Come mai tutto questo tempo?"
Un'infermiera la tranquillizza: "Non si preoccupi, è entrato da pochi minuti. Prima di lui sono state operate altre due persone."
La moglie del libero rossonero racconta che domenica sera Tardelli e Baresi si sono stuzzicati: "Marco ha visto la domenica sportiva con noi. Ha preso in giro Franco dicendo: hai visto? Sono entrato in ospedale terzo e sono già secondo. Ma Franco è stato prontissimo a rispondere: stai calmo, che non è ancora finita. E' presto per cantare vittoria!

E sono andati avanti così per tutta la serata tirandosi frecciate."
Franco Baresi rimane sotto i ferri circa due ore. L'intervento riesce perfettamente.
Gli è stato inserito un filo d'acciaio nella spalla. Quindici punti di sutura. Non è stato ingessato, solo un bendaggio elastico. Dovrà restare fermo due mesi.
Tocca a Marco Tardelli, l'equipe del prof.Boni prende in consegna il centrocampista dell'Inter alle 13 e lo "rilascia" verso le 16. La frattura al primo metacarpo è più brutta del previsto, una "frattura da scoppio" la definisce il dottor Benazzi, con molti frammenti.
Poi c'è stata la ricostruzione dei legamenti con plastica e inserimento di fili d'acciaio. E' stato ingessato e dovrebbe guarire in sei settimane, altro che rientrare contro il Napoli fra due domeniche!

Ma - sostengono i medici - essendo stato operato ad una mano il giocatore può allenarsi e cominciare il recupero dopo la sosta di campionato (17 novembre).

Infine Icardi. Anche con lui le lastre sono impietose: frattura del dito medio, terzo metacarpo, della mano sinistra: porterà il gesso per una ventina di giorni.
Gli amici, i tifosi, i giornalisti se ne vanno. Baresi resterà ancora alcuni giorni nella camera numero uno, Tardelli, pressappoco lo stesso tempo, nella numero due. Il "derby" continuerà in clinica ma, almeno per Baresi, non ci sarà sul campo.

Germano Bovolenta
Gazzetta della Sport

 

 

 





Ultime aggiornate

Sito ufficiale del conduttore e giornalista sportivo Giorgio Micheletti
PLATINUM CALCIO NEWS
ORARI TRASMISSIONI PLATINUM CALCIO 2017