Giorgio
Micheletti.it
    Giorgio
Micheletti.it

MENU

X

FIORENTINA E MONTELLA RIECCOLI

Viste le sue ultime esperienze non credo sia in condizioni di chiedere garanzie, che poi avrà ricevuto. Mi aspetto un Montella meno leggero di Milano, meno spaesato di Siviglia ..

10 aprile 2019
 
FIORENTINA E MONTELLA RIECCOLI
 
L'opinionista Giorgio Micheletti su MC Sport durante il 'Live Show':
 
Quanto pesa l'assenza di Chiellini?
"Tantissimo. Se vogliamo fare un giochino, pesa di più della presenza di Ronaldo. Senza Chiellini molti dei movimenti difensivi non ci sono e tutti i componenti della retroguardia, che con lui rendono meglio, perdono la tranquillità. Rugani? Potrebbe essere la consacrazione. Fai il calciatore per giocare partite di questo livello. Oggi si capirà se è da Juventus e se potrà essere il dopo Bonucci. Non mi sembra tipo che si deconcentra e che fa l'errore di Benatia a Madrid".
 
Sull'Ajax:
"Ho la sensazione che questo Ajax sia arrivato con questa nomea per i 4 gol fatti al Real Madrid, il peggiore degli ultimi anni. Non so quindi quanto merito va dato agli olandesi e quanti sono i demeriti degli spagnoli. La Juventus dovrà temere la serenità e la spensieratezza, che è un coltello a doppio taglio esagerato. Ti può permettere di fare delle imprese come prendere delle imbarcate".
 
Montella torna a Firenze...
"Viste le sue ultime esperienze non credo sia in condizioni di chiedere garanzie, che poi avrà ricevuto. Mi aspetto un Montella meno leggero di Milano, meno spaesato di Siviglia e meno di passaggio di quello visto alla Sampdoria. Sarà un allenatore più maturo, che si interesserà più al risultato che al gioco spettacolo stile Barcellona".
 
La Fiorentina ha sbagliato?
"Dalla vicenda Pioli escono due cose. La prima che l'uomo, non l'allenatore, Pioli è di una pasta che difficilmente si conosce nel mondo del calcio, dove nessuno si dimette mai. La seconda è che la gestione, non sportiva, della società è affidata a dei personaggi che di calcistico hanno poco a che fare. Non mi riferisco a Corvino. È emersa la differenza tra il mondo di campo e il mondo industriale, che viene gestito in un altro modo. Fino a quando i Della Valle non capisco questo ci saranno problemi".
 Come arriva il Napoli al doppio confronto con l'Arsenal?
"La mentalità vincente si fa strada facendo, il lavoro di Ancelotti su questo non è finito. La sconfitta di Empoli e il pareggio di Genoa sono figli dell'Arsenal, mi fido del tecnico quando dice che il doppio confronto è stato preparato bene".

CONTATTI:

Email: giorgio_micheletti@yahoo.it

TRASPARENZA E PRIVACY:

Cookie Policy

Privacy Policy

SEGUICI SUI SOCIAL:

©  Giorgio Micheletti 2019