Giorgio
Micheletti.it
    Giorgio
Micheletti.it

MENU

X

LA LEGA CALCIO PER LE DONNE?

Sono buono e vorrei credere che all'alba della vendita dei diritti della Supercoppa a Gedda, si fosse all'oscuro della situazione sociale dell'Arabia. Non voglio pensare che il mondo del calcio sapesse tutto e abbia chiuso gli occhi..

     5 gennaio 2018
 
LA LEGA CALCIO PER LE DONNE?
 
"Sono buono e vorrei credere che all'alba della vendita dei diritti della Supercoppa a Gedda, si fosse all'oscuro della situazione sociale dell'Arabia. Non voglio pensare che il mondo del calcio sapesse tutto e abbia chiuso gli occhi". Questo il commento di Giorgio Micheletti - opinionista di RMC Sport - sulla Supercoppa italiana che Juventus e Milan si contenderanno il prossimo 16 gennaio. Il giornalista continua così nel corso del 'Live Show': "Se qualcuno vuole comprare qualcosa da me, io cerco di capire chi è lui, chi ho di fronte. Il mondo del calcio pensa sempre a guadagnare di più e a volte si creano situazione brutte come questa. Si potrebbero anche diminuire le spese e mantenere intatti i ricavi se si fa fatica a far quadrare i conti".
 
Poi la Lega fa iniziative contro la violenza sulle donne...
"Queste iniziative non sono quasi mai sentite, c'è una partecipazione emotiva pari a zero. Ho fatto il dirigente di un club e posso confermare che queste cose erano routine: dovevano essere fatte perchè il calcio ha un ruolo ben preciso nel nostro mondo".
 
Godin all'Inter è un grande colpo?
"Assolutamente sì, è un portatore sano di esperienza internazionale e vittorie.
Porta garra, che all'interno di quest'Inter è carente. Questa operazione mi lascia supporre che uno tra De Vrij o più probabilmente Skriniar potrebbe essere sacrificato per far quadrare i conti. Sono tre centrali di estremo peso. Se c'è qualcuno disposto a pagare l'ex Sampdoria 60 milioni, io da dirigente lo vendo subito. Godin, nell'immediato, vale due Skriniar, poi per il futuro ci si pensa".
 

CONTATTI:

Email: giorgio_micheletti@yahoo.it

TRASPARENZA E PRIVACY:

Cookie Policy

Privacy Policy

SEGUICI SUI SOCIAL:

©  Giorgio Micheletti 2019