Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.


Ultime visitate

PEPPIN MEAZZA ERA IL FOLBER
SI STA DEFINENDO IL FUTURO DELL'UOMO SIMBOLO ROSSONERO: ENTRERA' NEL GOVERNO DI VIA TURATI
TACALABALA
Concorso Millecanali TV d'Oro 2009: premiate le emittenti televisive locali

 

Viaggio tra le squadre giovanili

 

6/10/2007

Gli allievi regionali vengono definiti la formazione di maggiore proiezione da parte dei tecnici.

Intuire il perchè, conoscendo la storia del gruppo, è abbastanza facile.

La squadra è pressochè formata dagli stessi ragazzi che la componevano lo scorso campionato; hanno quindi un anno in più d'esperienza ed entrano in quella fase formativa anche fisica del ragazzo che dà le indicazioni più certe per i tecnici.

Sono cioè, i ragazzi nerazzurri, in quella fase tipica dello sviluppo del giocatore che esce dalla pubertà per affacciarsi (in senso sportivo ovviamente )alla maturazione che deve dare il via alla selezione naturale che porterà alcuni a scegliere il mestiere di calciatori ed altri a considerarlo solo un passatempo.settore giovanile pisa calcio regionale

E da questo punto di vista, la squadra pisana presenta molti vantaggi: i ragazzi promettono per la maggior parte di migliorare ulteriormente il loro bagaglio tecnico, la loro disponibilità e il loro senso di appartenenza alla maglia e alla squadra sono presi ad esempio anche dagli avversari, il loro spirito di gruppo consente a volte di superare ostacoli particolarmente ardui. 

Come ad esempio le performances in fase di preparazione che su quattro disputati hanno permesso di vincerne due ( uno dei quali contro gli avversari del Livorno, di un anno più vecchi) classificarsi negli altri due secondi e terzi.

Proprio perchè è un gruppo che cresce e come tale va trattato: entrare nel dettaglio e dire che Tizio potrà fare meglio di Caio o Sempronio è avviato ad una luminosa carriera oltre che pericoloso per chi lo fa farebbe uno sgarbo nei confronti di quelli che ci sono che, loro per primi, tendono a non fare preferenza e a far considerare anche quelli che per forza giocano di meno, parte integrante del gruppo.

Sarebbe però ingiusto non ricordare che almeno cinque di questi ragazzi sono cercati con insistenza dai settori giovanili di società di serie A e B tra le quali Piacenza, Fiorentina, Atalanta e Chievo.

 

ORGANICO ALLIEVI REGIONALI:

Portieri: Gianluca Lazzeri e Alessio Santoni;

Difensori: Francesco Cecconi, Lorenzo Degl'Innocenti, Denny Matteis, Lorenzo Mosti, Alessandro Nucci, Marco Parra, Yuri Simili;

Centrocampisti: Daniele Brogi, Antonio D'Angelo, Giammaria Dalla Pina, Andrea Manzella, Gennaro Miele, Mirko Monti, Federico Morgantini, Rocco Nuzzi;

Attaccanti: Federico Cima, Giorgio Ferrante, Tommaso Ghelarducci, Edoardo Nieri.

 





Ultime aggiornate

Sito ufficiale del conduttore e giornalista sportivo Giorgio Micheletti
PALERMO NAPOLI? NON PREVEDO GROSSE DIFFICOLTA' PER AZZURRI
NAPOLI RESTA FAVORITO PER IL SECONDO POSTO