Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.


Ultime visitate

NON PIANGERE BARESI SEI STATO MONDIALE
DAL VECCHIO AL VECCHIO
Millecanali premia Giorgio Micheletti come miglior conduttore tv
QUI STUDIO A VOI STADIO

 L'EUROPA CI GUIDA
27 febbraio 2015

Considerazione numero 1: non mi ricordo da quanto tempo non facevamo il pieno di vittorie in Europa.
Considerazione numero 2: mai come in questa settimana l’Europa ha diretta influenza sulla presentazione delle partite del campionato.

E’ fin troppo facile infatti dire che Inter-Fiorentina ma soprattutto Torino-Napoli sono due gare che risentiranno, penso solo in meglio,l europa ci guida dell’andamento di tutte e quattro in Europa League. Forse il più gasato di tutti è il Torino che ha vinto a Bilbao e che alla vigilia veniva dato spacciato. Lascio da parte perché troppo lontano (lunedì sera) Roma-Juve, ma anche questa è una partita con influenza-Europa: in questo caso però forse l’inerzia è un po’ di più dalla parte dei giallorossi perché hanno vinto, sono tutti e sani mentre la Juve ha perso Pirlo e forse Pogba.
L’influenza-Italia, ammesso che ci sia, invece riguarda Sassuolo-Lazio: due squadre che hanno solo il campionato da prendere in considerazione e che nel campionato stanno dando tanto e dal quale altrettanto si aspettano. Domenica sarà spettacolo al Giglio e sapremo forse un po’ meglio, alla fine delle partite di cui abbiamo parlato ora, la griglia delle vere pretendenti ai posti che contano sia per le prime posizioni che per l’Europa.

Il resto è di discreto livello: si parte da Palermo-Empoli, le due squadre forse più in forma del momento e con un tasso di incoscienza sportiva altissimo che promette (per gli scommettitori) sicuramente una gara da goal, per passare a Atalanta-Samp (bergamaschi in difficoltà, genovesi provati dal derby di martedì), Cesena-Udinese (in Romagna il sintetico ha giocato più di un brutto tiro e a Udine il dopo Di Natale è già cominciato ma non è pari al passato), per finire con Cagliari-Verona (due panchine sempre a rischio e quindi gara bloccata) e Chievo-Milan (Maran ha trovato la sua formazione, Inzaghi no e oltretutto continua a litigare con i giocatori, vedi Cerci).
Volutamente non parlo di Genoa-Parma perché non so che cosa di nuovo e clamorosamente insipido ci possa riservare la Lega dopo la decisione (che ha lasciato tutti basiti) di far iniziare le partite con 15’ di ritardo per solidarietà con i dipendenti parmensi: forse mettersi le mani nelle tasche sarebbe stato più giusto e soprattutto rispettoso di famiglie che non arrivano alla fine del mese e che con 15’ di ritardo non pagano le bollette

 

 

 





Forse potrebbe interessarti anche:

LACRIME NAPOLITANE
I sentimenti, le lacrime come confessione di sofferenza maggiore che un essere umano possa palesare dolore fisico ma anche interiore.
SOLO DUE
Editoriale del 27 maggio: Ultimo turno ed ultimo editoriale, sono solo due le partite che hanno ancora da dire qualche cosa. Ovviamente la prima in ordine di importanza Napoli-Lazio.. Buona Estate!!
VA DOVE TI PORTA IL VENTO
Vediamo i vari venti cambiare... va dove ti porta il vento: cambiato il vento a Firenze, a Roma al Napoli. Non è cambiato il vento a Torino, all'Inter, mentre vento pulito in casa Lazio leggete i vari perchè in questo editoriale...

Ultime aggiornate

Sito ufficiale del conduttore e giornalista sportivo Giorgio Micheletti
PALERMO NAPOLI? NON PREVEDO GROSSE DIFFICOLTA' PER AZZURRI
NAPOLI RESTA FAVORITO PER IL SECONDO POSTO