Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.


Ultime visitate

Contatti email Giorgio Micheletti
BUON ANNO 2016
tacchetti e fischietti 2016
PLATINUM CALCIO SHOW 10 11 2014 4 PARTE
  28 marzo 2018


    L'ITALIA CALCISTICA E IL CONCIME ..

Dai microfoni di RMC il pensiero del dopo Inghilterra Italia...
Ciao Giorgio, ripartiamo da quello che hai visto di positivo, di bello di nuovo, che hai visto nella serata di ieri, non vale la risposta niente o nulla...
Poco, ma veramente poco, ho visto il nuovo portiere della Yuventus che prosegue nella tradizione dei grandi portieri bianconeri anche in nazionale, pur avendo preso un goal cosi e  parlo di Donnarumma, ho visto che determinate difficoltà di fisico, mettiamola cosi, alla lunga si pagano. Abbiamo detto che non andava bene Giovinco per giocare a certi livelli, trovo complicato pur avendo tantissima classe che strutture come quelle di Giovinco possano essere la risoluzione dei problemi dei mali dell'Italia.
Se non c'era il Var eravamo qui a parlare di due partite perse. Mi domando per la proprietà transitiva dei termini, se noi abbiamo preso due goal dall' Argentina che ne ha preso sei dalla Spagna perdiamo otto a zero.
Questo è l'allarme massimo che possiamo fare in questo periodo.
Quanto sposta gli equilibri sul prossimo ct questo pareggino?
Se partiamo dal fatto che Di Biagio è un ct in lotta per la riconferma, non sposta niente come non sposta niente la sconfitta con l'Argentina. Io sono sempre di questo parere: non è mai l'allenatore che fa la squadra, ma sono sempre i giocatori che fanno l'allenatore. 
Provate a dare, pur con tutto il rispetto che si deve a chiunque, il Verona a Mourihno, e vediamo quanto meglio di Pecchia riesce a fare.
Proviamo a dare a Guardiola il Crotone e vediamo quanto meglio di Zenga riesce a fare.
Se i giocatori sono quelli, gli allenatori sono quelli.
Nel Milan di Sacchi, che ha introdotto sicuramente, metodologie di lavoro e per la prima volta allenamenti per la stampa, che fino a quel momento non era previsti, lui riuscì ad introdurre anche gli allenamenti per i giornalisti per insegnarci come 
dovevamo fare il nostro mestiere, con quel Milan, fanciulli, se siedevamo in panchina anche noi, vincevamo anche noi.
 
C'è comunque da registrare un'altro record negativo portato a casa dalla nazionale: trecentosettantaquattro minuti senza un goal è il peggior dato all time senza segnare una rete, interrotto da un rigore e non da un'azione manovrata, rigore dato grazie al var, però un'invenzione, mi verrebbe da dire, del migliore in campo alla fine, quello che aveva meno pressione in campo, cioè  federico Chiesa.
Quello che ha meno sovrastrutture, quello che ha meno armature addosso, quello che ancora forse, si diverte a giocare a pallone, ed ecco la differenza che può avere con gli altri, ed ecco se vogliamo una minima chiave di lettura e di ricerca che forse in questa frazione di vita dell'Italia bisognerebbe applicare nella scelta. 
Dato per scontato che fino al 20 di maggio non sapremo chi è il nostro ct e dato per scontato che anche il nuovo ct avrà problemi di approvvigionamento, perchè non sdoganare definitivamente le scelte su quelli che a giocare a pallone ancora si divertono, su quelli che sono convinti di  non essere già arrivati. Tanto per usare un termine brutto e vecchio, perchè non chiamare quelli che hanno ancora fame? E chi se ne frega dove giocano, e chi se ne frega in che serie giocano, chi se ne frega come si chiamano.
in questo senso ieri ce n'erano parecchi di giocatori che potevano tenere il passo in  ueste convocazioni. A parte Buffon che c'è stata grande discussione su questa convocazione, penso a Candreva che mi sembra un giocatore fuori da ogni percorso azzurro, Parolo, Immobile...
Esco dall'ambito calcistico per portarvi in un ambito che conosco a sufficienza:
quello agricolo, l'Italia è un terreno che ha bisogno di subire il trattamento del sovescio, cioè è stato esaurito da tutte le culture che si sono alternate negli anni.
Ora, è un terreno che ha bisogno di ritrovare alimenti, oligoelementi, nature, cose, piccolezze che devono essere presenti nel terreno per permettere al terreno di essere utili alle pianti che verranno messe. Mai si comincia a concimarlo, giusto per essere vicino a quello che stiamo dicendo, mai il terreno darà dei frutti.
Allora, perchè io devo mettere vicino una pianta esausta, o perchè devo mettere in questo terreno una pianta che so abbia bisogno che so di acido e il terreno invece e' asico.
Prima devo trovare cosa voglio fare a monte. E' una nazionale che per i prossimi due anni deve cercare la qualificazione agli europei? Bene. E' una nazionale che deve rispondere del momento calcistico, calciofilo di ora. Chi ho ora per i prossimi due anni. Sicuramente non Immobile, sicuramente non jorghino, sicuramente non Parolo, sicuramente non Candreva, vado a vedere gente che da qui a due anni può essere e a quei due anni roba buona e incomincio a dire Donnarumma, Calabria, Locatelli, Rugani...e in attacco incomincio ad avere qualche problema e mi domando tra due anni il tanto criticatissimo Balotelli quanti anni ha? 
Tra due anni trenta.. potrebbe essere il canto del cigno...

Donnarumma prossimo portiere della Yuve già da quest'estate?

Per me si. e penso che quest'estate farà l'accoppiata con Balotelli.
Grazie a presto.





Forse potrebbe interessarti anche:

ITALIA IN SERIE A O IN SERIE B?
Come siamo messi? Boh, non posso far altro che ribadire quello che ho già anticipato mercoledi sera, noi abbiamo perso un quintale di tempo, ma un quintale perchè arrivare a, quando siamo stati eliminati dalla Svezia a novembre?
UNA SBERLA PER CRESCERE PUO' SERVIRE
Mi aspettavo qualcosina di meglio piu che altro sotto l'aspetto della presenza in campo della presenza del Milan. Il risultato ci può anche stare anche perchè l'Arsenal non essendo in un momento brillantissimo in Inghilterra è comunque una squadra adatta a fare gli scherzetti che fa, credevo..
COSI E' SE VI PARE: ECCO A VOI QUARTI DI FINALE CHAMPIONS 2018
Chi vincesse questo derby ha buonissime possibilità di andare in finale. Però se ci mettiamo dall'altra parte, se eviti il derby, ho tantissime possibilità di vedere il derby in finale arrivati a questo punto. ..
SE SBAGLI SEI FUORI
Ovviamente per motivi diversi sono fuori, iniziamo dalle sconfitte Atalanta e Napoli, anche se l'Atalanta è piu' rammaricata che delusa, ma entrambe non saranno dell'urna di Lyon.

Ultime aggiornate

A TUTTO GOL NUOVA GRANDE TRASMISSIONE TOSCANA TV
Sito ufficiale del conduttore e giornalista sportivo Giorgio Micheletti
A TUTTO GOL NUOVA GRANDE PRODUZIONE DI TOSCANA TV