Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.


Ultime visitate

tacchetti e fischietti 2016
PLATINUM CALCIO SHOW 10 11 2014 4 PARTE
VA IN SCENA IL CALCIO A TELELOMBARDIA
GIORGIO E TELELOMBARDIA 1993

CHISSA' SE...
31/10/2014

Chissà se dopo la sconfitta della Juventus di mercoledì ci sarà qualcuno che è ancora contento di aver fatto partire il processo di ‘decontizzazione’ a Torino.editoriale del 31 10 2014

La trasferta di Empoli una volta sarebbe stata considerata se non facile almeno tra quelle da affrontare con serenità, ora viene vista, almeno, come una collina piuttosto erta e da guardare con apprensione. I tweet di Buffon (quarto scudetto e quarti di Champions) sanno più di esorcismo che di convinzione. Chissà…
Chissà se dopo la vittoria della Roma su un mai domo Cesena, Garcia è ancora convinto di poter fare a meno di Destro. Le sue dichiarazioni (rispetto le decisioni del mister, ma poi a fine anno prendo le mie) hanno fatto venire le palpitazioni a Sabatini che corre il rischio di vedersi sfuggire di sotto una plusvalenza di difficile calcolo.
Ora c’è il Napoli e la partita più intrigante dell’anno almeno per il campionato, forse ancora più che con la Juventus. Chissà….
Chissà se Benitez si sta raccapezzando in questo rebus che è diventato il suo Napoli. Giocatori ad intermittenza (Insigne), marcatori che sbagliano due rigori decisivi (Higuaín), difesa che lascia autostrade agli avversari (leggasi Verona ma anche Bergamo) centrocampo che quando ritrova Hamsik perde Inler e viceversa. Ora c’è la Roma e la partita più intrigante dell’anno almeno per il campionato, forse ancora più che con  la Juventus. Chissà…

Chissà se Mazzarri ha finito di vedere nemici ovunque e capisce di avere due giocatori soli a disposizione: Handanovic e Kovacic. Su di loro deve costruire una squadra che spera di avere davanti meno tatuaggi e più gol (leggasi Icardi) e deve avere un centrocampo che, visti i componenti, recupera palla e affida senza avventurarsi in strani disegni tattici.
A Parma c’è aria bassa, ma una terza vittoria consecutiva permetterebbe ai milanesi di rifiatare e zittire in parte le critiche. Chissà…
Chissà se Inzaghi riesce a mettere in campo una formazione senza farsi suggestionare da suggerimenti dall’alto. Tutte le volte che lo ha fatto, il Milan non solo non ha vinto, ma non ha convinto, mentre le formazioni nate direttamente dalla testa di quello che promette essere uno dei migliori allenatori dei prossimi anni hanno fatto punti e portato il Milan in un inaspettato posto di graduatoria. Chissà..
Chissà se Montella ha finalmente capito che questa Fiorentina è stata fatta per il 3-5-2: con Gomez o no, i viola hanno, con questo schema, i cross di Pasqual (da capire chi dietro di lui perché così Alonso non vale), la libertà di manovra di Cuadrado (mercoledì tre assist) e la verticalizzazione di Babacar che ha detto di sentirsi nuovamente quello di Modena.
Ora la trasferta con la Sampdoria è più di un banco di prova per entrambe e forse la partita più interessante di tutto il turno.
Chissà se avete avuto la pazienza di arrivare fino in fondo. Chissà…





Forse potrebbe interessarti anche:

CAMPIONATO TRA CAMPIONATI
Riecco l'editoriale di Giorgio Micheletti. Questa settimana è andato a curiosare tra i numeri delle società estere e ha scoperto che...
SPONSOR CERCASI
In questo editoriale Giorgio Micheletti osserva i campionati esteri, le maglie indossate e nota che...
LE RIPROVE
E' ora delle riprove. Cosi Giorgio Micheletti intitola il suo editoriale questa settimana parlando di Montella, Allegri, Inzaghi...

Ultime aggiornate

Sito ufficiale del conduttore e giornalista sportivo Giorgio Micheletti
NATALE E LO SPIRITO DELLE SQUADRE
HIGUAIN NAPOLI YUVE INTRECCIO TRA PASSATO E PRESENTE