Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.


Ultime visitate

BARESI IL VITTORIOSO
QUELLA MATTINA A TRAVAGLIATO
VITA CON E PER I GIOVANI
SPONSOR CERCASI

ORA DI VERDETTI
1/5/2015

L’ultimo turno infrasettimanale ha lasciato parecchie scorie e notizie che nei prossimi 90 minuti dovranno trovare conferme o smentite.editoriale del 1 5 2015

Iniziamo dalla Juve: basta un punto e poi sarà scudetto con la mente di tutti i bianco entri che andrà alla Champions. E’ impensabile che la Samp, pur coinvolta nella volata Europa, possa rappresentare da questo punto di vista un ostacolo.
Passiamo alla due romane: i successi di mercoledì entrambi convincenti e ricchi di gol stanno a significare che il testa a testa durerà fin o al 24 maggio giorno del derby.
Intanto la Roma ospita il Genoa, che non è uno degli avversari più morbidi da trovare ora, mentre i cugini vanno a Bergamo in casa di una Atalanta alla quale manca poco per restare in serie A ma non è irresistibile.
Tocca al Napoli: dopo Empoli, domenica si aspetta il Milan che vive uno dei momenti più bui della sua storia.

Pensare a tre punti è quanto meno d’obbligo. Della Samp abbiamo detto, del Genoa anche, tocca allora alla Fiorentina che con Montella non aveva mai perso quattro volte a fila.
Domenica arriva il Cesena che culla una fiammella esile di speranza di salvezza. Forse dopo essere scottati con l’acqua calda si ha paura anche della fredda, ma a Firenze temono questa partita più del dovuto.
Ad approfittare di questo clima potrebbe essere l’Inter, che gioca facile contro il Chievo (attenzione però a Paloschi) e il Torino, che se la vede con l’Empoli: per Ventura il profumo di Europa è ancora sentibile, per Sarri il gioco innanzitutto. Dire che sarà una partita ricca di gol ed emozioni è fin troppo facile. Chiudono Cagliari-Parma,Verona-Udinese e Sassuolo-Palermo, solo per la schedina.





Forse potrebbe interessarti anche:

SENZA ALIBI
Nell'editoriale del 10 aprile il 30 turno lascia in dote la consapevolezza che ci sono almeno due squadre (Fiorentina e Napoli) che non hanno pi├╣ alibi da ora alla fine della stagione. L'eliminazione casalinga di entrambe dalla Coppa Italia...
VA DOVE TI PORTA IL VENTO
Vediamo i vari venti cambiare... va dove ti porta il vento: cambiato il vento a Firenze, a Roma al Napoli. Non ├Ę cambiato il vento a Torino, all'Inter, mentre vento pulito in casa Lazio leggete i vari perch├Ę in questo editoriale...
DUE SU TUTTE
Editoriale del 17 aprile 2015. Credo che dopo la settimana di coppa che ha dimostrato che ancora una volta (almeno per il momento) in Europa si continua a parlare italiano, la giornata di campionato dice che sono due le partite che spiccano su tutte.

Ultime aggiornate

Sito ufficiale del conduttore e giornalista sportivo Giorgio Micheletti
PALERMO NAPOLI? NON PREVEDO GROSSE DIFFICOLTA' PER AZZURRI
NAPOLI RESTA FAVORITO PER IL SECONDO POSTO