Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.


Ultime visitate

tacchetti e fischietti 2016
PLATINUM CALCIO SHOW 10 11 2014 4 PARTE
VA IN SCENA IL CALCIO A TELELOMBARDIA
GIORGIO E TELELOMBARDIA 1993

17 febbraio 1996

BARESI OLTRE OGNI LIMITE

Il capitano del Milan ha da poco allungato di un'altra stagione la sua carriera La straordinaria longevità di un fuoriclasse Insuperabile, indistruttibile, entriamo nel motore di un campione che ha cancellato il tempo.

Ha il motore di una fuoriserie, la velocità di un centometrista. Ma quello che lo mantiene sulla breccia è il carattere. Baresi così sfida gli anni: scopriamo come va avanti dopo il suo patto con il Diavolo.

Titolare nel Milan e, se soltanto volesse anche in Nazionale. E' il lavoro di un ragazzo di quasi 36 anni, Franco Baresi, che va più forte dei suoi colleghi con dieci anni di meno. E' l'ultimo capostipide di una specie rara, i campioni che sconfiggono la vecchiaia.baresi oltre ogni limite

Non ha segreti particolari, lui ha fatto l'unico patto col Diavolo venti anni fa, quando vestì la prima maglia rossonera

Da allora non l'ha mai tradito, nemmeno nelle stagioni della B. Il Diavolo ha apprezzato la sua fedeltà, lo ha ripagato con successi in Italia, in Europa e nel mondo
Baresi è diventato un fuoriclasse, ma non solo: il simbolo del guerriero che batte tutti, nel quale si riconosce chi lotta con acciacchi e ruggini.

Baresi passa indenne tutte le insidie, senza però usare trucchi speciali: lui ha continuato ad essere se stesso, cioè a lavorare e ad allenarsi senza stancarsi mai.

trasmissione testimonial game 6 per sempre

Ringrazia la natura per il tesoro inestimabile che gli ha regalato, ma ci mette del suo. Anzi, ora che l'età potrebbe essere una buona scusante per vivere di rendita, è sempre lui a trascinare il gruppo.
C'è da fare la partitella? E'il primo a scendere in campo. Ai medici serve un esame del sangue? E' il primo a sottoporsi senza storie.

Il Capitano ha dato e continua a dare l'esempio, senza arrendersi al tempo, quello che lui ha sempre battuto. Proviamo a scoprirlo, potrebbe esserci ancora prezioso.

Andrea Masala

 Come batte il cuore

Battito cardiaco a riposo: 48 al riposo. Cuore sotto sforzo: 80 battiti al minuto (standard di una persona comune 130)

Dimensione del cuore: il ventricolo misura 57 millimetri (il massimo per una persona normale Š 50 - 52 mm)
Capacità di espellere sangue a ogni ciclo cardiaco: oltre il 60 per 100 (standard normale 50 - 55 per 100)
Il cuore di Baresi non è invecchiato come la carta d'identità Siamo di fronte a un'eccezione: un motore potente, ma anche resistente.

Franco è un trentacinquenne che ha parametri morfologici cardiaci tipici di un venticinquenne: i suoi valori comunque al di sopra della norma in assoluto.
Baresi dispone di un cuore che ha sviluppato cilindrata e potenza: questo dato gli permette un vantaggio, rispetto agli altri, anche nei recuperi.

 

IL PREPARATORE ATLETICO

"Può brillare per altri tre anni"
Pincolini descrive Baresi: E' una miscela di qualità di lusso, una straordinaria capacità di frenata" Vincenzo Pincolini, preparatore atletico del Milan, ha allenato Baresi anche in azzurro

"Ho lavorato con tantissimi grandi atleti, da Gullit a Maldini, però una miscela di qualità così di lusso non l'ho vista in nessun altro."
Nel Milan, Pincolini ha avuto a che fare con il meglio del meglio, ma il suo capitano è senza uguali: "Ha anticipo, ha una grande capacità di coordinarsi, un patrimonio genetico e motorio eccezionale. Oltre a quest'anno, Franco si può permettere altre due o tre stagioni ad alto livello.

Per lui l'unico problema potrebbero essere gli infortuni".

Il preparatore lo descrive come uno sprinter puro: "Può fare leva su tante fibre bianche, quelle che nei muscoli danno velocità.
Baresi ha una grande velocità di accelerazione: passa dallo zero al massimo in breve tempo. Ma la sua caratteristica principe è la forza di frenata, cioè la forza eccentrica. Lo vedo bene sui 100 metri: quando apre il passo, non si scompone.

E' uno dei pochi calciatori che, nello sprint, va sugli avampiedi, quasi sollevato da terra".
Le prestazioni eccezionali, anche all'età di 35 anni e mezzo, ci sono lo stesso.
Ma come è possibile? "Ha capito che doveva regolarsi con tutti gli impegni. Per esempio da quando ha rinunciato, seppure a malincuore, alla nazionale, ha avuto più tempo per allenarsi.

Lui ha avuto un momento di difficoltà intorno ai 31 32 anni, proprio perchè non aveva più la possibilità di lavorare come richiede un fisico alla sua età. Baresi e Tassotti più si allenano e meglio stanno.
Uno come Maldini deve lavorare per esaltare certe caratteristiche, Franco invece deve invece soprattutto badare a mantenerle."

"Anche il ragionere può mantenersi a 36 anni come a 30. Basta volerlo - ha sottolineato Tavana -. E la chiave del successo di Franco sta anche lì, oltre all'opera preziosa svolta da Pincolini". Il medico fa i complimenti al preparatore: "Posso avere inciso sulla durata della sua carriera - spiega -. Ma c'è stata anche la collaborazione da parte sua: adesso lavora con le macchine della palestra tre o quattro volte alla settimana, è fondamentale una simile dedizione in uno che ha superato i trent'anni.

 
Come corre l'atleta

Data di nascita: 8 maggio 1960
Altezza: 1 metro e 78 cm Peso 70 72 kg
Tempo sui 100 metri 11'22''.
Distanza percorsa in 12 minuti di corsa (test di Cooper) 3260 metri.
Potenza delle gambe; con la leg car solleva 100 kg

Struttura muscolare: elevata quantità di fibre bianche, la massa grassa è dell'8 per 100 (comune persona oltre i 30 anni 15 - 20 per 100)

Ha l'essenziale per esprimersi al massimo, uno dei segreti di Baresi è la struttura muscolare. Ha una percentuale di massa grassa dell'8 per 100. La media dei giocatori di alto livello sul 9 - 10, un maratoneta può toccare 5-6. Una persona normale che si tiene bene e non fa stravizi può arrivare ad accumulare il 15 - 20 per 100 di grassi.Baresi dispone di una carrozzeria funzionale, che non ha zavorre. Ha saputo restare giovane anche a tavola

Baresi non è sottoalimentato, ma allo tempo si mantiene leggero. Le sue prestazioni spaziano da una resistenza di base, che sfrutta un motore forte, a una forte velocità nel breve. Il suo scatto è rimasto intatto negli anni. Uno dei vecchi adagi era che i velocisti negli anni crollano. Linford Christie ha dimostrato il contrario. Idem per Baresi. 

Dalla Gazzetta dello Sport 

 





baresi il leader

Forse potrebbe interessarti anche:

NON C'E' MAI ADDIO PER QUEL CAPITANO
Nuova stagione per la squadra del Milan e per franco baresi diciottesima stagione Ma a Capello da ieri si sente un altro, perchè ha rivisto i Magnifici Sette. "Finalmente si può lavorare". Il tono di Capello è perentorio e lo è quello di Baresi.
UN SONDAGGIO PER SCEGLIERE I MIGLIORI GIOCATORI DEL CAMPIONATO APPENA CONCLUSO
tecnici e capitani delle sedici squadre di serie a per scegliere i protagonisti della stagione grande protagonista franco baresi al suo primo anno in serie a secondo bigon terzo giordano
SPECIAL BARESI FESTA ADDIO A FRANCO BARESI
Video trasmissione Special Franco Baresi in studio conduce Giorgio Micheletti anteprima della trasmissione Testimonial Game dedicata alla partita d'addio al calcio di Franco Baresi allo stadio Meazza di Milano 28 ottobre 1997
Trasmissione Testimonial Game Special Franco Baresi 28 ottobre 1997
Trasmissione Special Franco Baresi Testimonial Game condotta da Giorgio Micheletti Telelombardia 28 ottobre 1997 stadio San Siro Meazza

Ultime aggiornate

Sito ufficiale del conduttore e giornalista sportivo Giorgio Micheletti
NATALE E LO SPIRITO DELLE SQUADRE
HIGUAIN NAPOLI YUVE INTRECCIO TRA PASSATO E PRESENTE