Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy.


Ultime visitate

COPPA ITALIA RIACCENDE UNA VECCHIA RIVALITA' MILAN YUVE PER UN GIORNO
ZONA MICHELETTI: TURNA CHE PERDI 2014
BARESI CONTA DI RECUPERARE MA SI RIFUGIA NELLA SCARAMANZIA "NON PARLIAMO DI FINALE..."
Diretta tv su Eurosport e Italia 7 Gold-Telecity Solo la radio per la Rai

 A TUTTO LUNEDI 2015

12 marzo 2015

Mai come in questo turno l’attenzione non è domenicale ma… feriale, nel senso che le partite più interessanti sono quelle che si giocano lunedì sera per gli impegni di Europa League delle italiane.a tutto lunedi

Infatti, Fiorentina-Milan, Torino-Lazio e Roma-Sampdoria hanno spessore decisamente superiore rispetto a tutte le altre. Fatta forse eccezione Palermo-Juve che però si gioca domani sera e che fa notizia più per le condizioni fisiche non eccelse dei bianconeri (che non dimentichiamo mercoledì si giocano buona parte della stagione con il ritorno della Champions a Dortmund) che potrebbero quindi soffrire la freschezza atletica degli uomini di Iachini, complice anche gli 11 punti di vantaggio sulla Roma.

Ed ecco che si ritorna a lunedì: tutti gli interessi dell’alta classifica concentrati in tre partite. La Roma alle prese con una crisi esistenziale ospita la Samp che vuole e deve tenere il passo delle grandi per sperare nell’Europa, la Fiorentina che forse ha perso il treno per il terzo posto aspetta un Milan che non sa né di carne né di pesce e soprattutto non sa chi comanderà nel breve futuro.

La Lazio lanciatissima rende visita al Toro un po’ scarico e soprattutto forse pago di quello che ha fatto finora. Il Napoli ,che gioca invece domenica alle 18, vede la Roma annaspare e quindi il secondo posto a un passo,va a Verona contro l’Hellas che sta ritrovando ritmo e gamba.

Gare intense e sofferte per tutti, anche per chi vincerà. Di altro tenore la gara dell’Inter che a San Siro vede il Cesena. Tra difesa naif (come ha detto Mancini) e un centrocampo disassato (come nessuno dice a Mancini) i nerazzurri cullano speranze di Europa(non si sa in base a quale calcolo) ma soprattutto sperano che i lavori finiscano presto: gira una battuta a Milano cioè che l’Inter sia come la Salerno-Reggio Calabria dove i lavori non finiscono mai….

Il quadro è completato da Genoa-Chievo (giocare under), Cagliari-Empoli (il ritorno di Zeman prima o poi dovrà fruttare qualche cosa...), Sassuolo-Parma (un derby agroldolce) e Atalanta-Udinese (due feriti meglio che un morto).

 





Forse potrebbe interessarti anche:

DUE SU TUTTE
Editoriale del 17 aprile 2015. Credo che dopo la settimana di coppa che ha dimostrato che ancora una volta (almeno per il momento) in Europa si continua a parlare italiano, la giornata di campionato dice che sono due le partite che spiccano su tutte.
SENZA ALIBI
Nell'editoriale del 10 aprile il 30 turno lascia in dote la consapevolezza che ci sono almeno due squadre (Fiorentina e Napoli) che non hanno più alibi da ora alla fine della stagione. L'eliminazione casalinga di entrambe dalla Coppa Italia...
DUE SU TUTTE
Editoriale del 17 aprile 2015. Credo che dopo la settimana di coppa che ha dimostrato che ancora una volta (almeno per il momento) in Europa si continua a parlare italiano, la giornata di campionato dice che sono due le partite che spiccano su tutte.

Ultime aggiornate

Sito ufficiale del conduttore e giornalista sportivo Giorgio Micheletti
PALERMO NAPOLI? NON PREVEDO GROSSE DIFFICOLTA' PER AZZURRI
NAPOLI RESTA FAVORITO PER IL SECONDO POSTO